Mission

La Fondazione dei Commercialisti di Avellino promuove la valorizzazione e la tutela della professione del Commercialista e dell’Esperto Contabile, attraverso una serie di attività istituzionali:

  • Elabora e trasmette le conoscenze scientifiche, tecnologiche e umanistiche, promuove e organizza la ricerca, la preparazione culturale e professionale
  • Istituisce corsi e scuole di perfezionamento, specializzazione della professione e di preparazione all’esercizio della professione, anche avvalendosi di consulenti esterni
  • Promuove e realizza iniziative editoriali (scritte e audiovisive), pubblica materiale editoriale di qualunque natura anche multimediale e in qualunque modo anche per via telematica che abbia ad oggetto temi riconducibili agli scopi della Fondazione
  • Sostiene l’attività di Enti che agiscono nel campo degli studi economici, commerciali e tributari mediante il sostegno e il rilievo dell’attività da essi svolta, dei programmi scientifici documentati che tali Enti si propongono di perseguire con il finanziamento della Fondazione
  • Promuove e finanzia manifestazioni culturali in generale e in particolare nei campi economici, commerciali e tributari, al fine di valorizzare la funzione sociale dell’esercizio della professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e delle altre figure professionali
  • Collabora con qualsiasi Ente pubblico o privato, organismo, associazione o movimento che abbia scopi analoghi, affini, complementari o comunque ritenuti strumentali al perseguimento degli scopi della Fondazione
  • Elabora forme di modernizzazione delle professioni studiando modelli di sviluppo degli studi professionali, fornendo strumenti operativi pratici
  • Promuove la creazione di reti di Professionisti e di società di professionisti
  • Organizza e promuove servizi e strumenti di lavoro per i Professionisti
  • Istituisce, promuove, sovvenziona borse di studio e di ricerca scientifica nelle materie economiche, commerciali e tributarie ed in quelle ritenute di interesse per la professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile
  • La Fondazione può, con l’utilizzo di risorse finanziarie proprie o ad essa erogate da terzi, svolgere ogni altra attività ausiliaria, connessa, strumentale, affine, complementare, aggiuntiva o comunque utile od opportuna al perseguimento delle proprie finalità.